FACES

Project Info:

FABRIZIO BOSSO, TRUMPET

DANIELE SCANNAPIECO, SAX TENORE

FRANCESCO NASTRO, PIANO

ALDO VIGORITO, BASS

Il Line Up di questo CD, al primo e ai successivi ascolti, colpisce per l'immediatezza e sofisticazione della musica, per l'esemplare conoscenza del linguaggio e il livello tecnico, strumentale ed espressivo che sottintende in tutti i suoi componenti. In un blindfold test qualsiasi appassionato di jazz di buone conoscenze direbbe che questo gruppo mette in piazza una musica che solo delle jazz band americane di eccellente livello sono in grado di produrre.

Invece sono tutti italiani ed è questo un segno del fatto che per produrre del jazz di squisita fattura, calato nella contemporaneità ma rispettoso della tradizione, non è più necessario essere americani ma si deve, come loro, dominare e padroneggiare il linguaggio e piegarlo alla proprie esigenze espressive.

Salvatore Tranchini e i suoi compagni di viaggio si caratterizzano per un insieme di doti che combinate assieme danno vita ad una musica capace di catturare l'ascoltatore dall'inizio alla fine e di richiedere ascolti successivi e ripetuti per il piacere e l'interesse che l'ascolto dona e in cui si rivelano, a poco a poco, non solo le doti musicali dei singoli ma anche una tenuta di gruppo molto rilevante e un suono che la rende unica nel panorama italiano e internazionale.

Come tutti sanno la batteria è il cuore, il centro di qualsiasi jazz combo. Non c'è gruppo di una certa rilevanza nella storia del jazz che non abbia avuto dei grandi batteristi che erano il motore ritmico che accompagnava e stimolava i solisti. Però non sempre i batteristi si sono dimostrati dei grandi leader quando hanno guidato dei gruppi a proprio nome tranne le eccezioni che tutti conoscono. Salvatore Tranchini, che dice di se stesso che non è un autodidatta ma che ha studiato approfonditamente lo strumento e il linguaggio con il lungo e necessario tirocinio per acquisirlo con solisti di gran nome e oscuri musicisti, ma non per questo meno bravi, in giro per il mondo, dimostra ampiamente di possedere le doti del leader sia in questo disco che in altri a suo nome. Il suono della sua batteria è sempre dove deve essere nel modo giusto. Non c'è ego in questo CD ma una grande conoscenza, amore e rispetto per la musica e per il jazz.

Sui musicisti che hanno dato vita a questa session l'unica cosa che si può dire senza tema di smentite e che sono indiscutibilmente bravi da qualsisis punto di vista. Assieme e singolarmente danno vita ad una musica in cui swing, climx e relax si fondono perfettamente. La front line (Bosso e Scanapieco) tiene banco sia nelle parti d'assieme che in quelle solistiche con interventi misurati pieno di fuoco e lirismo. La ritmica (Nastro, Vigorito e Tranchini) accompagna i solisti come meglio non si potrebbe, con grande attenzione sia ai dettagli che alle dinamiche sonore ed espressive del gruppo che dei soli, fornendo il background indispensabile per mettere i solisti a loro agio e nello stesso tempo fornisce degli interessanti spunti solistici e compositivi, che si ritrovano nelle due belle e poetiche composizioni di Vigorito, così come degli altri, dalla linea melodica molto raffinata e aggiornata, e di Nastro che si dimostra anche solista brillante ed efficace accompagnatore.

Ma alla fine ciò che conta è la musica e le emozioni che la stessa trasmette a chi l'ascolta. Crediamo di non sbagliare nell'affermare che questa ha in se tutti i necessari ingredienti per essere ascoltata e molto apprezzata in ogni dove e che possa tranquillamente sopravvivere all'usura del tempo.

http://www.myspace.com/salvatoretranchini

http://www.jazzitalia.net/recensioni/faces.asp

http://www.jazzitalia.net/articoli/int_salvatoretranchini.asp

http://www.jazzitalia.net/articoli/int_salvatoretranchini.asp

 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. Perferendis, dolores, facere, corrupti delectus ex quidem adipisci tempore.

Illum molestias cupiditate eveniet dolore obcaecati voluptatibus est quos eos id recusandae officia. Cupiditate, voluptates quibusdam ipsum vel corporis laboriosam id est doloremque?